martedì 8 febbraio 2011

Gin and tonic youth



Arrivo veramente con l'affanno e il sorriso stampato che ti dà la prima pedalata dell'anno incontro alla primavera a scrivere quel poco che so di questa band chiamata meravigliosamente The Gin And Tonic Youth!. Sono norvegesi, membri uniti di due band (The Low Frequency In Stereo e Hypertext) e hanno pubblicato un album proveniente da un cassetto chiuso abbandonato tra le pieghe del decennio intitolato Novanta. New Times, appena uscito per l'ignota Kleiderman Records, ha nove brani bloccati tra le chitarre dei Pavement, i vecchi esperimenti elettronici di casa Morr e le voci che stanno due passi indietro ai rumori di un'altra gioventù, quella sonica.

E poi c'è White Tight Tights, fragile, spontanea e con quella disattenzione per i particolari che la fa strafottente. La canzone perfetta che ti mantiene tutto in piedi; mentre suona vorresti abbracciarla, reggerti a lei finché l'affanno non svanisce e via via il respiro lo risenti regolare.



(♫) The Gin And Tonic Youth! - Withe Tight Tights
(♫) The Gin And Tonic Youth! - Music From Outer Space
(♫) The Gin And Tonic Youth! - Hands Filled With Glue

3 commenti:

Nur ha detto...

fe me lo sento, già sta partendo la moda del 2011 delle band con nomi di cocktails. Sbrighiamoci!

Fede ha detto...

tremendamente in perfect timing

boccaccino ha detto...

bella!