giovedì 6 dicembre 2007

Calorifer isn't properly an english word

Questo è quello che mi rispose l'insegnante d'inglese quando in un pomeriggio di conversazione in lingua, volendo dare il mio puntuale, brillante e temerario contributo alla causa, assonnato uscii di senno e citai calorifer come esempio di componente casalingo.

Il sostantivo calorifer poi a distanza di anni è diventato un neologismo, una specie di italianismo. Di questo ne sono sicurissimo perché c'è un ragazzo che ha scelto di chiamare la sua nuova band The Calorifer Is Very Hot e ha fatto persino un disco pieno di canzoni varie varie intitolato Marzipan in Zurich.

Prima di scegliere il moniker di Calorifer, Nicola Dona' era impelagato in quest'altro gruppo. Poi succede che arriva la stagione dei riscaldamenti accesi e lui sente un po' di responsabilità addosso. Toccherà o non toccherà a me?
The Calorifer s'appiccia. Il titolare sottolinea che si tratta di "un esperimento solista composto da poche persone". Gli altri elementi (e come chiamarli sennò?!) a completare il calorifero sono Nazareno Realdini ai coretti e bacchette e Francesco Mancin, performer di grossa caratura a quanto si legge e si vede in giro.
Volendo ascoltare seduta stante le melodie del calorifero è possibile in questi giorni scaricare gratuitamente l'ep My Work Is a Tomb dal sito della netlabel francese Les Diks Qui Sautent con all'interno tanto di remix di Smelling Candles, il singolo estratto da Marzipan in Zurich. L'album uscito per My Honey è stato prodotto in quel di Brescia da Alessandro Paderno dei Le Man Avec Le Lunettes.
Marzipan si potrebbe dire un instant album, un bel passatempo da mettere in repeat. Ricco di riferimenti al pop più giocato, al rocchenrolle con felici spennellate garage... Lo spirito è quello di chi non si prende sul serio, del qui e ora, del divertiamoci che poi se rientra la mamma non potremo più! Sbrigarsi dunque. A sentire, a vedere dal vivo e a danzare, sul calorifero.
Noi siamo pronti, orecchie drizzate e gambe vispe perché sabato - 8 Dicembre - il Marzipan Tour passa dal Ponterotto di Montelupo Fiorentino e non potremo che esser lì (anche per trovare un buon contorno musicale per il pre e post live).
Con Nick/Calorifer poi ci parleremo invece telefonicamente durante la prossima puntata di Subway, in onda da Siena il venerdì su Radio Facoltà di Frequenza intorno alle 16.00 giudilì.
Se non riconoscete la voce di Nick è perché usa camuffarla con un fazzoletto.

::mp3:: The Calorifer Is Very Hot - Smelling Candles (video)

4 commenti:

paolo ha detto...

Grande Fede!!!!

organetta ha detto...

ma il cantante è stonatissimo!

Anonimo ha detto...

eheheheehehhe
e' colpa del fazzoletto.
ora va a letto e si sveglia col falsetto perfetto

JJ ha detto...

poi gioca a calcetto,
alla faccia dell'organetto.

(scusate l'intrusione nella vostra discussione, ma sono un sapientone)