giovedì 29 novembre 2007

La nuova arte della compila italiana

Compila sì. E' così. Come se piovesse. A catinelle. Cadono in accordo con la stagione autunnale, per qualche strano caso, alcune compilations tutte italiane, tutte gratis, che vale la pena segnalare con bel post aggregatore. La prima di queste, in ordine cronologico, è Ingmar Bergman Ep. Un ciddì confezionato con i giusti e nobili intenti da Francesco di IndieRiviera. Breve saggio di quanto stia per venir pubblicato o lo è appena stato dalle parti dello stivale. Cover e non, inediti per lo più e remix per accontentare anche i più facinorosi di voi. Qui gratuitamente downlodabile.


Altra raccolta ma dalla diversa gestazione è possibile recuperare dalla oramai fu Enoteca di Enver. Succo e Polpa è il piccolo regalo che il gestore ha voluto fare ai clienti/lettori/amici in occasione della chiusura del sito. L'idea nasce da un casuale brainstorming avvenuto tra Enrico Veronese e Matteo Zanobini che dopo vari mesi si è materializzata in una interessante cartella di undici brani inediti di band italiane, indipendenti e pop, che cantano in inglese. Qualora vogliate dissetarvi con gusto... Succo E Polpa.

La nuova arriva ora. Notizia piacevole e quasi a ciel sereno è quella della nascita della 42 Records. La 42 è una etichetta indipendente nata a metà strada tra Roma e Bologna che vede nel suo roster già un poker misto formato da Fake P, Kobenhavn Store, Cat Claws e Late Guest (At The Party). L'idea di una label che producesse gruppi e ciddì-quelli-veri, è nata da un'emicrania estiva probabilmente di Colas e Giacomo. Due che evidentemente di voglia e fegato ne hanno. La prima cosa che hanno deciso di fare, come i nuovi vicini di casa che ti portano la crostata in dono, è stata dispensare, prima tramite Rockit ma a breve direttamente dal sito dell'etichetta, il mixtape 42 More Songs. La compila è interamente scaricabile for free e, in barba al nomen omen, di canzoni ne contiene quindici. Tutte di band italiane, tutte indipendenti.
Son cose.

Per dirla proprio tutta, oggi alle 18.30 a La Belle Epop si avrà il piacere di aver ospite alla cornetta di Radio Facoltà di Frequenza proprio Emiliano Colasanti, colui che tutto questo casino ha messo su e che ci dovrà spiegare come ha fatto.

1 commento:

enver ha detto...

grazie del feedback